Le 100 Canzoni più trasmesse in Radio nel 2016

Curiosità Radiofoniche

Le 100 Canzoni più trasmesse in Radio nel 2016

Il 2016 è agli sgoccioli e, come ogni anno, ha avuto i suoi tormentoni e le sue canzoni immancabili in radio. Secondo quanto apprendiamo da Rockol.it, Radiomonitor ha stilato una classifica sui 100 brani più trasmessi dalle emittenti italiane quest’anno, e i dati parlano piuttosto chiaro

1° posto Justin Timberlake con Can’t Stop the Feeling

2° posto Kungs vs Cookin' on 3 Burners con This Girl

3° posto Sia feat. Sean Paul con Cheap Thrills

4° posto Lukas Graham con 7 Years

5° posto Coldplay con Hymn For The Weekend

6° posto LP con Lost on You

7° posto Alan Walker con Faded

8° posto Sam Hunt con Take Your Time

9° posto Max Gazzè con Ti Sembra Normale

10° posto Elisa con No Hero

La classifica comprende ben 100 canzoni, ma dalla top 10 è subito evidente che i brani e gli artisti italiani non brillano. La top 10 infatti l’hanno raggiunta solo Max Gazzè con Ti Sembra Normale ed Elisa con No Hero, e nemmeno tra i primi posti, dato che sono rispettivamente alla 9° e alla 10° posizione.

Fino alla 20° posizione a fargli compagnia ci sono solo Jovanotti con Ragazza Magica, 16° posizione, e J-Ax & Fedez con Vorrei Ma non Posto, 18° posizione. Scendendo di posizione invece la situazione per i cantanti italiani migliora, probabilmente grazie anche a quella famosa imposizione che obbliga le emittenti a trasmettere almeno un tot di musica nazionale. Nello specifico, su 100 canzoni ci sono 45 brani italiani, divisi tra 29 artisti.

Un altro dato che si può ricavare dalla ricerca di Radiomonitor, riguarda le etichette discografiche. Basta scorrere velocemente la classifica dei 100 brani con lo sguardo, per notare che le major in presenza battono di gran lunga le indipendenti.

Il primo artista di un’etichetta indipendente (la Energy production) a guadagnarsi la classifica, e per di più rientrando nella top 10, è LP con Lost on You, 6° posizione, seguita da Elisa con No Hero, 10° posizione, secondo artista italiano a rientrare nella classifica, nonché nella top 10, portando con sé la Sugar Music. Etichetta che tra l’altro, in quanto a numeri, è l’indipendente più presente nella classifica dei 100 brani, seguita da Energy Production, Time Records e XL Recordings.

Per questa classifica Radiomonitor ha preso in considerazione quasi 300 radio italiane, nazionali, ma per la maggior parte locali, differenza che in ogni caso non pare aver avuto grande influenza sulla scelta dei brani da passare. Tra radio grandi, medie e piccole non sembrano infatti esserci grandi differenze in merito alle canzoni trasmesse, nota messa in evidenza da un’indagine in cui le radio medio-piccole vanno numericamente per la maggiore.

Articolo a cura di Vittoria Marchi