Radio 24: I week end del palinsesto estivo

Radio News

Radio 24: I week end del palinsesto estivo

Giovani, fumetti, curiosità, educazione finanziaria… Per i fine settimana di Radio 24, sono previste tante novità. Programmi che si affiancano naturalmente, all’informazione che caratterizza l’emittente del Gruppo 24 ORE.

Si parte sabato 8 luglio, con “I ragazzi del ‘99”. Il programma di Maria Piera Ceci, in onda il sabato pomeriggio alle 14.30 e la domenica mattina alle 9.30, che ha come protagonisti i giovani che raggiungono la maggior età proprio nell’anno corrente. Il programma ruota intorno al pensiero dei ragazzi, e alle storie della loro vita quotidiana. Sulle frequenze della radio, riparte inoltre l’appuntamento con “Nessun Luogo è Lontano”. Dopo un anno di viaggio per il mondo, Gianpaolo Musumeci torna in radio per far riflettere gli ascoltatori temi importanti. Nel mese di luglio, i riflettori saranno ad esempio puntati su acqua, risorse e religione. Il programma va in onda la domenica alle 19.10.

Domenica alle 20.10, è invece il momento di “Dylan Dog, l’indagatore dell’Incubo”, il radio fumetto che dà voce alle avventure di Tiziano Sclavi. Mentre sabato pomeriggio alle 15.05 e domenica mattina alle 12.05, lo spazio è riservato a “Terre in vista”, il programma di Federico Taddia e Telmo Pievani, che racconta il mondo a misura di bambino. Al centro del programma ci sono proprio le domande dei bambini, curiosità inerenti al nostro Paese, tra scienza, cultura, e meraviglia.

Sabato 22 luglio, prenderà invece il via “Il Serpente Corallo”, con il trio Ciappter Ileven, i giornalisti Mauro Meazza, Stefano Elli e Marco Lo Conte. Il programma andrà in onda il sabato mattina alle 9.00, con lezioni di finanziaria e normativa tributaria, a carattere volutamente leggero. Piccole informazioni, volte ad evitare anche le grandi fregature.

Durante la settimana e i week end di Radio 24, si confermano inoltre gli appuntamenti con i programmi più seguiti dagli ascoltatori. Come “La Zanzara”, “Attenti a noi due” e “24 Mattino”.

Per maggiori informazioni sul palinsesto dell’emittente, consigliamo di consultare il sito della radio.

Articolo a cura di Vittoria Marchi