LISA DE LEONARDIS

LISA DE LEONARDIS vive a SPOLTORE ed è un Giornalista radiofonico Regionale.

  • Radio attuale:
  • Copertura territoriale:
  • Programma / Orario:

Curriculum Radio

→ TITOLO DI STUDIO

Laurea in Lettere, indirizzo Storico, presso l'Università degli Studi Roma III di Roma. Valutazione

finale: 110/110

→ ESPERIENZE RADIOFONICHE

2003 – 2008 Ideazione e conduzione del programma “La Quinta Dimensione” su Radio Città –

Popolare Network

2009 – 2010 Conduzione programmi radiofonici su Radio Studio 5 (Abruzzo, Molise)

2005 – 2010 Servizi giornalistici (in voce) per vari GR locali e nazionali

Tra i progetti più importanti in campo radiofonico, nel 2005 crea e dirige “Diversamente Radio”,

un format per diversamente abili che ha avuto recensioni entusiastiche in tutta Italia da parte

dei maggiori organi di informazione. Il progetto è entrato a far parte dei Buoni Esempi di

Pubblica Amministrazione.

-> ESPERIENZE TEATRALI

E' vicepresidente e fondatore dell'associazione Art Lab, che si occupa di teatro e spettacolo ed

opera principalmente a Roma. Con Art Lab ha diretto nel 2009 il festival StArt!, in seno

all'Estate Romana, e nel 2010/2011 il concorso di corti teatrali N@T.

Nel 2007 è tra i finalisti del prestigioso Premio Ustica per il teatro con la sua drammaturgia

“Tipiche vite Atipiche”, presentato durante la manifestazione “Matta Estate” organizzata in

collaborazione con il Florian TSI di Pescara e con il sostegno del progetto A25 finanziato dal

Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dalla Regione Lazio e dalla Regione Abruzzo.

Da attrice ha lavorato con Rena Mirecka, Naira Gonzales, Valerio Massimo Manfredi, Luciano

Paesani, Lelio Lecis, Teatro Potlach, Teatro Stabile di Sassari, Teatro Stabile d'innovazione

Florian Espace, Mario Fracassi, Deposito dei Segni, oltre ad esperienze di teatro di prosa con

Mario Scaccia, Massimo Venturiello, Guglielmo Ferro, Walter Manfré, Marina Ninchi, Remo

Remotti. E’ inoltre responsabile delle attività teatrali nell' Istituto Tecnico Commerciale per il

Turismo “Alessandrini” di Montesilvano (Pe) e, nell'anno 2010, docente presso il Teatro

Patologico di Roma, diretto da Dario D'Ambrosi.

Da drammaturga e regista ha realizzato lo spettacolo “interzona_zeronove”, “Deus ex

machina” “A&T”, "L'Osteria della Memoria" e "Tra un dio e un Avatar" che le vale l'ingresso alle

finali internazionali del premio di regia teatrale "Fantasio Piccoli 2009” di Trento, dopo aver

vinto la selezione nazionale, e la finale al festival “Teatri Riflessi” di Catania.

Attualmente è in tournée con lo spettacolo di teatro ragazzi “Io sono, tu sei”, per la regia di

Mario Fracassi (produzione Florian TSI).